BIJOU_CONTEMPORAIN

Bienvenue sur mon blog

08/12/2015

EXPO/CONCOURS ‘Filo Rosso 2015′ – Sala Negrisin & Museo Carà, Muggia (IT) / DRAT Gallery & Palazzo del Podestà, Izola (Slovenia) – 12 Dec.2015 – 24 Janv.2016

FILO ROSSO 2015

At MUGGIA (Ts -Italia)  [Museo d'Arte Moderna "Ugo Carà " & Galleria Comunale "Giuseppe Negrisin"] and at IZOLA  (Slovenija) ["DRAT" gallery, "Palazzo Manzioli" & "Palazzo del Podestà"]

Le realizzazioni selezionate dalla giuria saranno esposte assieme ai bozzetti presso il Museo d’Arte Moderna «Ugo Carà» o presso la Sala Comunaled’Arte «Giuseppe Negrisin» di Muggia, Trieste (Italia) dal 12 dicembre 2015 al 24 gennaio 2015
e nel mese di maggio 2016 presso il « Palazzo del Prefetto » o  » la Galleria « Dart » a IZOLA  (Slovenia) nel mese di maggio 2016.

Filo Rosso 2015:

Quest’anno viene inoltre presentato ilcoup de coeur”: mostra dedicata a Silvia Beccaria e a Vered Babai, artista israeliana che espone per la prima volta in Italia.

11 Dec. : 17.30 Inaugurazione  MUGGIA (Ts – Italia) – Museo  d’Arte Moderna «Ugo Carà»
11 Dec. :  19.30 Inaugurazione/Otvoritev  IZOLA (Slovenia)  «Galerija «Drat»

VENERDI 11 dicembre
ORE 14 _ 16 MUGGIA
selezione premi FiloRosso
a seguire trasferimeto a IZOLA
ORE 17 IZOLA
Inaugurazione DRAT Gallery
Palazzo del Podestà
ORE 18.30 trasferimento Muggia
ORE 19.00 inaugurazione Museo Carà

FiloRosso Bijoux è un concorso biennale dedicato al gioiello contemporaneo che presenta in una mostra finale i gioielli realizzati in parte o totalmente con il tessuto. I tessuti, gentilmente concessi dalla C&C-Milano, vengono inviati ai partecipanti secondo le loro scelte. Le opere realizzate vengono in seguito esposte presso gli spazi del Museo d’Arte Moderna “Ugo Carà” di Muggia a Trieste e presso la Galleria “Drat” e gli spazi della città di Izola, in Slovenia, creando un evento internazionale (PreziosaMagazine)

Palazzo del Municipio, Izola - SloveniaPalazzo del Municipio, Izola – Slovenia

FiloRosso est un concours à titre gratuit ouvert aux artistes et aux jeunes créateurs pour la réalisation d’un bijou avec  l’utilisation du tissu.
Le tissu est donné aux participants par la société italienne C&C-Milano, qui est spécialisée dans la création de tissus pour la haute couture et l’ameublement.
Le concours aboutit à une exposition des meilleurs travaux, sélectionnés par un jury, au Musée d’Art Moderne de la ville de Muggia (Trieste).  Dans les précédentes éditions, en 2008 et en 2010, on a vu la participation d’artistes de 16 pays différents avec une centaine d’ouvrages exposés.
Pour cette édition de FiloRosso il y a plus de 80 artistes inscrits de toutes nationalités confondues: Italie, France, Slovènie, Croatie, Autriche…Etats-Unis, Israel … Quelques noms: Sebastien Carré, Agathe Saint-Girons, Gigi Mariani, Barbara Uderzo, Lucilla Giovanninetti (Eandare) , etc …… et de très jeunes artistes encpre peu connus du public :

avec (liste non certifiée !)  Lucilla Giovanninetti –  Martina Obid Mlakar –  Marco PiccialiChiara LucatoBarbara UderzoAude MedoriTania PalazziRoberta RisoloJasmina WeissSilvia Beccaria –  Patrizia Bonati Daniela RepettoLuisa ChiandottoSébastien CarréRomi BukovecTinka LoncarAleksandra AtanasovskiYasmin VinogradGigi Mariani Maria Chiara CassaràAlix TranFlora SicaLaura VolpiNataša GrandovecHuberto ŠirokaAnnie Sibert Žarko OgnjenovičAna SabolićMarta PejoskaRoberta PavoneSilvia Valenti Petra BoleBibi KlekackoskaLosch EmilieMonika Šangulin –  Sandra KocjancicInbar Shahak Galit EinavNelly BonatiSara Progressi. — Rosanna Raljević Ceglar (NIIRO Jewelry) -

 filorosso 2015 _  IZOLA _ Slovenija "DRAT" galleryfilorosso 2015 -  IZOLA (Slovenia) « DRAT » gallery

La manifestazione è promossa dal Comune di Muggia in Italia e dal Comune di Izola in Slovenia è stata reralizzata con il contributo della Provincia di Trieste.  
Tra gli artisti che partecipano il pluripremiato Sébastien Carré , Francia, vincitore tra l’altro del premio  « Giovane creatore » al salone Révelation di Parigi nell’autunno scoroso, Gigi Mariani, Primo Premio nel 2014 a « Joya » a Barcellona o l’industrial design Petra Bole della Slovenia.  Le opere esposte saranno oggetto di una selezione a cura della giuria internazionale composta da:   
Jean-Yves Le Mignot – curatore mostre bijou 
Vered Babai - artista orafa israeliana  
Marianne Gassier – blogger di « bijoux contemporain »  
Giovanni Micera – Direttore della rivista « Preziosa Magazine »  
Agatha Ruiz de la Prada , stilista spagnola che ha fatto del colore e della forma il suo credo conosciuto in tutto il mondo, è la madrina d’eccezione di questa manifestazione.  

 FiloRosso 2015 -Sebastien Carré - broche  front:

Sebastien Carré - broche – proposition pour FiloRosso 2015

Yael Friedman necklace - FiloRosso 2015 - Yael Friedman necklace « Hoops » Collana, tessuto, filo

FiloRosso 2015 - Biljana Klekackoska (Macedonia) brooch 'the letter' seta, argento, acciaio, colore: Biljana Klekackoska (Macedonia) brooch ‘the letter’ seta, argento, acciaio, colore

Lucilla Giovanninetti per FiloRosso 2015: Lucilla Giovanninetti per FiloRosso 2015Rosanna Raljević Ceglar (Niiro jewelry) bracelet: Rosanna Raljević Ceglar (Niiro jewelry) bracelet

 Quest’anno viene inoltre presentato ilcoup de coeur”: mostra dedicata a Silvia Beccaria e a Vered Babai, artista israeliana che espone per la prima volta in Italia.

Silvia Beccaria at Agatha Ruiz de la Prada / Filo Rosso oct 2015: Silvia Beccaria at Agatha Ruiz de la Prada / Filo Rosso oct 2015

Vered Babai - broochesVered Babai – brooches

Vered Babai - brooch - to be exhibited at FiloRosso 2015 - Quest’anno viene inoltre presentato il “coup de coeur”: una mostra dedicata a Silvia Beccaria e a  Vered Babai, artista israeliana che espone per la prima volta in Italia. La partecipazione prevede più di un centinaio d’artisti provenienti da vari paesi: Italia, Francia, Austria, Slovenia, Croazia, Spagna, Germania, Israele: Vered Babai - brooch

 

 

Museo d’Arte Ugo CaràVia Roma, 9,
34015 Muggia TS, Italie
tel +39 040 927 8632

 

Sala Comunale d’Arte «Giuseppe Negrisin»
Piazza Marconi 1
34015 – Muggia Italy
Telephone: +39 403360340
website: www.benvenutiamuggia.eu
mail: ufficio.cultura@comunedimuggia.ts.it
info.filorossobijoux@gmail.com 
DRAT-GALLERY - Sandra Kocjančič 
Ljubljanska ul.21
6310 Izola Slovenia
tel +386 41 952 918

 

 

28/07/2015

EXPOs – ‘DIALOGUES AGC/JJDA’ – YAMANASHI Jewelry Museum, Kofu (JP) – 19-28 Sept. 2015

DIALOGHI tra AGC e JJDA Associazione gioiello contemporaneo Giapponese (Japan Jewellery Designers Association)

Kofu Prefectural Museum of Art (YAMANASI Jewelry Museum (Kofu, JP) at Main Residence Shiinoki , Ishikawa Prefecture,  19–28 September 2015

DIALOGHI-DIALOGUES – Italy/Japan

"Dialoghi Italy-Japan" Exhibition  /  03 -11 Jul 2015 Institute of Italian Culture in Tokyo -

**

EXPOs / EXHIBITIONS :
The exhibition will take place in:
* Istituto di Cultura di Tokyo / Tokyo Institute for Italian Culture
3–11 luglio 2015 / 3-11 July 2015
* Kofu Prefectural Museum of Art (YAMANASI Jewelry Museum (Kofu, JP) at Main Residence Shiinoki , Ishikawa Prefecture,  19–28 September 2015
* Museo di Arte Orientale, Roma, Italy, October 2015
*Museo di Storia naturale del Mediterraneo, Livorno, Italy, June 2016
*Museo del Bijou di Casalmaggiore, Italy 2016
*Fondazione Cominelli, Cisano di San Felice/B Salò, Italy, September 2016
* Museo Oratorio di S. Rocco, Padova, Italy, October 2016

 **

Japanese selected authors :
Chisa TAKAGI — Eiko NAKAHARA  — Emiko SHIGETA  — Eriko UNNOErina KASHIHARA  — Fumiki TAGUCHI Fumie HIRAKAWA  — Fumie SUMA  — Harumi TAKANAKA  – Itto MISHIMA — Kimiko IINO  — Keiko KOBARIKeiko TSUBOI  — Koichi HIRAKO  — Makiko YUKI  –  Makoto HIEDA  — Mariko KOBAYAKAWA — Mario SUGA — Masako SAWAMOTO — Mayumi YASUGI — Michie KITADA — Mineri MATSUURA — Nagi NAKAJIMA — Nahoko FUJIMOTO  — Nobuko NISHIWAKI — Nobuko WASHIMI  — Noriko HATANAKA — Norihiro KIUCHI  — Satomi ITO  –  Setsuko TANEZAWA  — Sumiko YAMAZAKI  — Takako KOMIYA  — Takashi KOJIMA — Taeko NARUMI — Tomoaki KIYOTA  — Yayoi OSHIMA  — Yoko SATO  — Yoshiko UCHIDA  — Yumi SHIRAO — Yutaka NAGAI

Italian selected authors (AGC members):
Francesca ANTONELLO — Adrean BLOOMARDRoberta BERNABEIPatrizia BONATI – Anna Maria CARDILLO — Luisa CHIANDOTTO — Corrado DE MEOClara DEL PAPAElisabetta DUPRE’Flavia FENAROLIAnna FORNARIRita MARCANGELOMaria Rosa FRANZINNicoletta FRIGERIOLucilla GIOVANNINETTI Angelo LOMUSCIO – Chiara LUCATO — Gigi MARIANISimona MATERI — Marco MINELLI — Paola MIRAI — NALJ Jewels — Eliana NEGRONI — Margareta NIEL — Tania PALAZZI — Liana PATTIHIS — Alessandra PASINI — Roberta PAVONE — Marco PICCIALI — Alba POLENGHI LISCA — Daniela REPETTO –  Stefano ROSSIChiara SCARPITTISergio SPIVACHStefano SPIVACHClaudia STEINERYoko TAKIRAISilvia VALENTIBarbara UDERZOGabi VEITCaterina ZANCA

 dialoghi Italy-Japan - - Maria Rosa FRANZIN-Due .... -- Keiko Kobari 'Light & Shadow'Maria Rosa Franzin (bottom) – « Due » brooch — Keiko Kobari (top) ‘Light & Shadow’ brooch

 dialoghi Italy-Japan -  KOMIYA TakakoーLaputa, Castle in the Sky - NICOLETTA FRIGERIO -Our precious land-Compared territories Takako  KOMIYA (top) ーLaputa, Castle in the Sky – Nicoletta FRIGERIO (bottom) – Our precious land-Compared territories

dialoghi ....  Rita Marcangelo 'Dotty' brooches - Mario SUGA 'Out of Fontana'Rita Marcangelo ‘(bottom) Dotty’ brooches – Mario SUGA (top) ‘Out of Fontana’

 
dialoghi .... Liana Pattihis brooch -- Taeko Narumi - 'curve' pendant
                    Liana Pattihis brooch (from Makie, a Japanese lacquer work) — Taeko Narumi – ‘curve’ pendant
 dialoghi Italy-Japan - . LIANA PATTIHIS -   Brooch (from Makie, a Japanese lacquer work)                                                    Liana PATTIHIS -   Brooch (from Makie, a Japanese lacquer work)
dialoghi Italy-Japan - KIYOTA TomoakiーLantern - ELISABETTA DUPRE’ ー Shoji. look through                Tomoaki KIYOTA  « Lantern » brooch (top) – Elisabetta DUPRE’  »Shoji. look through » brooch (bottom)
dialoghi Italy-Japan -  KIYOTA Tomoakiー "Lantern"  Brooch / silver, bamboo, wood, washi, butteryTomoaki KIYOTAー  »Lantern »  Brooch / silver, bamboo, wood, washi, buttery
dialoghi Italy-Japan - Flavia Fenaroli 'Prima Materia' - Takashi KOJIMA 'Trinity'                                          Flavia Fenaroli ‘Prima Materia’ brooch (bottom) – Takashi KOJIMA ‘Trinity’ (top)
 
dialoghi Italy-Japan - Stefano ROSSI  (top) brooch "torii" - argento, rame e mokume gane  &  HIRAKAWA Fumie (bottom) "Proportion", brooch (from Leonardo da Vinci, Vitruvian Man)
Stefano ROSSI  (top) brooch « torii » – argento, rame e mokume gane  &  Fumie HIRAKAWA  (bottom) « Proportion », brooch (from Leonardo da Vinci, Vitruvian Man)
dialoghi Italy-Japan - SERGIO SPIVACH - STEFANO SPIVACH E FUJIMOTO NAHOKOSergio & Stefano SPIVACH (top) Mt. Fuji, opal object -  Nahoko FUJIMOTO  (bottom) Brooch: Acanthus, 2015 silver paper, magnet – (Acanthus, brooch from Fountain basin, Roma I sec. ac.)
dialoghi Italy-Japan - Yoko Takirai (IT-JP)  &  MISHIMA ITTOYoko Takirai (IT-JP) (top) « Kin », pins (from Kintsugi, Repairing technique for broken pottery with lacquer
& gold) -   Itto MISHIMA  Colosseo, brooch (from a view of Colosseo, Roma) (bottom right)

dialoghi  Italy-Japan -- UNNO Eriko-Perfection and Imperfection //  Patrizia BONATI - Perfezione-imperfezione Eriko UNNO (top) – « Perfection and Imperfection » //  Patrizia BONATI (bottom) – Perfezione-imperfezione

Dialogui Italy-Japan - Fumie SUMA (Bracelet: Harmony of Space and Form, 2015 silver, vinyl, gold 18K ) and Gigi Mariani (brooch) "Differences" (from Kumamoto castle, stone walls)Fumie SUMA (Bracelet: Harmony of Space and Form, 2015 silver, vinyl, gold 18K ) –  Gigi Mariani (brooch) « Differences » (from Kumamoto castle, stone walls)

dialoghi Marco Minelli - Harumi TakanakaHarumi Takanaka (To the other side, bracelet – right)   &   Marco Minelli Yellow Game ring

dialoghi .... Claudia Steiner - Mineri MatsuuraClaudia Steiner ‘Connected’ necklace (left) – Mineri Matsuura brooch (wood, rubber)(right)

dialoghi .... Angelo Lomuscio ring 'Samukawa Shrine' - Emiko Shigeta 'Toward the future' broochAngelo Lomuscio ring ‘Samukawa Shrine’ (bottom) – Emiko Shigeta (top) ‘Toward the future’ brooch

 dialoghi Italy-Japan - SILVIA VALENTI // YAMAZAKI SUMIKOSilvia VALENTI  (top) Water and Seigaiha. I am imperfect. brooch (from Katsushika Hokusai, The great wave at Kanagawa) // Sumiko YAMAZAKI  (bottom) Ruined Earth, ring (from Arnaldo Pomodoro, Group of spheres on Ticino shores)

 dialoghi Italy-Japan -  KITADA MichieーStairs and Grid --  CLARA DEL PAPA ー LazosMichie KITADA « Stairs and Grid » (top) –  Clara del PAPA  (bottom) « Lazos /Hug », 2015 silver 925, pickled, solded gold leaf, red enameldialoghi Italy-Japan -  Keiko Tsuboi (left) - Eliana Negroni (right) - Keiko Tsuboi Poetry in the winter, necklace 2015  Eliana Negroni Aluminium garden Overhelming distance, necklace/brooch 2015Keiko Tsuboi (left)  Poetry in the winter, necklace 2015  – Eliana Negroni (right)  Aluminium garden Overhelming distance, necklace/brooch 2015

dialoghi Italy-Japan - Barbara Uderzo  &  YASUGI MAYUMIBarbara Uderzo  (left) ring – &  Mayumi YASUGI (right) brooch

dialoghi Italy-Japan -  Mayumi YASUGI   broochMayumi YASUGI   brooch

 
Yamanashi Jewelry Museum
1-6-1 Marunouchi, Kofu-shi, Yamanashi 400-0031, Japan
E-mail:jewelry-museum@pref.yamanashi.lg.jp
 From Tokyo (Shinjuku – Ryuo/Kofu)
Shinjuku Station -> about 2hours 10min. -> Kofu Station

 

10/02/2015

EXPOs – ‘DIALOGUES AGC/JJDA’ – Institute of Italian Culture, Tokyo (JP) – 3-11 Juill. 2015

DIALOGHI tra AGC e JJDA Associazione gioiello contemporaneo Giapponese (Japan Jewellery Designers Association)

* Istituto di Cultura di Tokyo / Tokyo Institute for Italian Culture : ISTITUTO DI CULTURA ITALIANO A TOKYO - 3–11 luglio 2015 / 3-11 July 2015

DIALOGHI-DIALOGUES – Italy/Japan

"Dialoghi Italy-Japan" Exhibition  /  03 -11 Jul 2015 Institute of Italian Culture in Tokyo -

**

EXPOs / EXHIBITIONS :
The exhibition will take place in:
* Istituto di Cultura di Tokyo / Tokyo Institute for Italian Culture
3–11 luglio 2015 / 3-11 July 2015
* Kofu Prefectural Museum of Art (YAMANASI Jewelry Museum (Kofu, JP) at Main Residence Shiinoki , Ishikawa Prefecture, 19 – 28 19–28 September 2015
* Museo di Arte Orientale, Roma, Italy, October 2015
*Museo di Storia naturale del Mediterraneo, Livorno, Italy, June 2016
*Museo del Bijou di Casalmaggiore, Italy 2016
*Fondazione Cominelli, Cisano di San Felice/B Salò, Italy, September 2016
* Museo Oratorio di S. Rocco, Padova, Italy, October 2016

 **

Japanese selected authors :
Chisa TAKAGI — Eiko NAKAHARA  — Emiko SHIGETA  — Eriko UNNO — Erina KASHIHARA  — Fumiki TAGUCHI — Fumie HIRAKAWA  — Fumie SUMA  — Harumi TAKANAKA  – Itto MISHIMA — Kimiko IINO  — Keiko KOBARI — Keiko TSUBOI  — Koichi HIRAKO  — Makiko YUKI  –  Makoto HIEDA  — Mariko KOBAYAKAWA — Mario SUGA — Masako SAWAMOTO — Mayumi YASUGI — Michie KITADA — Mineri MATSUURA — Nagi NAKAJIMA — Nahoko FUJIMOTO  — Nobuko NISHIWAKI — Nobuko WASHIMI  — Noriko HATANAKA — Norihiro KIUCHI  — Satomi ITO  –  Setsuko TANEZAWA  — Sumiko YAMAZAKI  — Takako KOMIYA  — Takashi KOJIMA — Taeko NARUMI — Tomoaki KIYOTA  — Yayoi OSHIMA  — Yoko SATO  — Yoshiko UCHIDA  — Yumi SHIRAO — Yutaka NAGAI

Takako Komiya -  ringNicoletta Frigerio ring

Takako Komiya  // Nicoletta Frigerio

SUMA FumieGigi Mariani

 Fumie SUMA Bracelet: Harmony of Space and Form, 2015 silver, vinyl, gold 18K// GigiMariani brooch

Makoto Hieda Brooch: Trapped Organism, 2015 Stainless steel acrylic resin paint - Dialogues Italy-Japan.Hieda Makoto  Brooch: Trapped Organism, 2015 Stainless steel acrylic resin paint

 MARIA ROSA FRANZIN (dialogo con Keiko Kobari) Maria Rosa FRANZIN brooch  – (dialogo con Keiko Kobari)

Unno Eriko - Brooch / silver, gold-platedUnno Eriko - Brooch / silver, gold-plated

SHIRAO YumiSHIRAO Yumi

dialoghi Caterina Zanca e Nobuko WashimiNobuko Washimi  »Heavenward »  (up) //  Caterina Zanca Obi Brooch, 2015 silver, gold leaf 1000, pigments, steel
« My newest jewelry titled « Heavenward » for « DIALOGHI AGC and JJDA » in Tokyo. The motif is a beautiful church in Roma.
Thanks a lot Caterina Zanca, my partner in Italy, for sending a beautiful photo. And Caterina made very charming brooch,inspired by Japanese style Obi. »

Yoko Takirai Yoko Takirai

Italian selected authors (AGC members):
Francesca ANTONELLO — Adrean BLOOMARD — Roberta BERNABEI — Patrizia BONATI — Anna Maria CARDILLO — Luisa CHIANDOTTO — Corrado DE MEOClara DEL PAPAElisabetta DUPRE’Flavia FENAROLIAnna FORNARIRita MARCANGELOMaria Rosa FRANZINNicoletta FRIGERIOLucilla GIOVANNINETTIAngelo LOMUSCIO — Chiara LUCATO — Gigi MARIANISimona MATERI — Marco MINELLI — Paola MIRAI — NALJ Jewels — Eliana NEGRONI – Margareta NIEL — Tania PALAZZI — Liana PATTIHIS — Alessandra PASINI — Roberta PAVONE — Marco PICCIALI — Alba POLENGHI LISCA — Daniela REPETTO – Stefano ROSSIChiara SCARPITTISergio SPIVACHStefano SPIVACHClaudia STEINERYoko TAKIRAI – Silvia VALENTI — Barbara UDERZOGabi VEITCaterina ZANCA

 Corrado de MeoCorrado de Meo

Clara DelPapa -   Clara DelPapa bracelet 2015

Angelo LomuscioAngelo Lomuscio

Claudia SteinerMineri Matsuura

Claudia Steiner  // Mineri Matsuura
A DIALOGUE between the work of Mineri Matsuura and me, inspired by the work of the architect Andrea Palladio in the North of italy like villa rotonda or the staircase at Castello duino and different pieces of traditionel Japanese Culture like harmony and light of a Tearoom, a way to warp eggs, a plant to make paper or a way to repair ceramic!

Barbara Uderzo - Blob ring  Barbara Uderzo – Blob ring 

SATO YOKOLucilla Giovanninetti

SATO Yoko // Lucilla Giovanninetti

Liana PattihisLiana Pattihis

 

 

* Yamanashi Jewelry Museum19-28 September 2015
1-6-1 Marunouchi, Kofu-shi, Yamanashi 400-0031, Japan
E-mail:jewelry-museum@pref.yamanashi.lg.jp
 
 

* Istituto ITALIANO di Cultura,  TOKYO31 Dec. 2014 – 30 Sept. 2015
2-1-30 Kudanshita, Chiyoda-ku,
102-0074 Tokyo
Japan
transport Kudanshita Station (Tozai, Hanzomon, Toei Shinjuku lines)
Tel:03-3264-6011 
Fax:03-3262-0853
e-mail: iictokyo@esteri.it

 

19/04/2014

EXPO ‘Gioielli in Fermento 2014′ – Torre Fornello (Italy) – 4-22 Mai 2014

Gioielli in Fermento 2014 Torre Fornello
Gioielli in Fermento 2014
Torre Fornello – La Vigna delle Arti
inaugurazione domenica 4 maggio alle ore 16.00
opening Sunday May 4th at 4pm

Gioielli in Fermento 2014(Silvia Beccaria “Bijou à boire” for Gioielli in Fermento 2014)

con la collaborazione di | in collaboration with
AGC Associazione Gioiello Contemporaneo
JOYA Contemporary Jewellery Fair
Klimt02 Art Jewellery Online
« Every yaer  Gioielli in Fermento/Jewels in ferment  aims to gather the infinitely individual expressions of contemporary jewellery authors in relation to popular passions: wine and territories, looking at this terroir as an ensemble of cultural deep-rooted issues.
wearing intensities, wearing the colours of wine
as you can wear sensibilities, identities, mediterranean cultures, 
through a piece of contemporary jewellery

This Year we introduce a theme that concerns with the world of colours  as a main concept applied to the contemporary jewellery, as a means of expression at all the degrees of intensities, almost a  metaphor of all added value as it happens for instance in music in representing the real scale of intensities to perform a composition.
The authors which met our project before already testify the aim of our suggestion: as for the previous editions, Gioielli in Fermento means to think at a work designed and produced as a unique piece or limited edition jewellery and this year in particular it means to conceive the colour as an instrument of individual expression, material and immaterial simultaneously to commit to the piece the link between each single story and a wider project for the identification of that mediterranean accent such as the culture of wine and our territories may represent. »
Gioielli in Fermento 2014(Silvia Beccaria “Bijou à boire” for Gioielli in Fermento 2014)
 
 
Candidati al Premio Torre Fornello – Gioielli in Fermento IV edizione :
Selected authors for the Torre Fornello Award – Gioielli in Fermento IV editionSilvia Beccaria –  Sabina Bernardelli –  Maura BiamontiPatrizia BonatiIsabelle BusnelAlina Carp — Luisa Chiandotto — Bartosz Chmielewski — Patricia Cruz –  Katarina Cudic — Giuseppina Dallanoce –  Corrado De MeoClara Del Papa — E-vasiva — Nicoletta Frigerio – Gaspare Gaeta — Francesca Gazzi — Eleonora Ghilardi — Lucilla Giovanninetti Akis Goumas  Alexandra Kusch,  EunMi Kwon –  Carmela Lacerenza Camera Creativa –  Chiara Lucato — Elvio Lunian — Paola Mirai — Alessia Mocavero –  Olivia Monti ArduiniLaura MunteanuViktoria Münzker — Margareta Niel — Tania Palazzi –  Liana PattihisMarco PiccialiHester Popma van de Kolk — Gianni Riva –  Maddalena Rocco — Kika Rufino — Marissa Ryan Racht –  Vicky SaragoudaSergio e Stefano Spivach — Simonetta Starrabba –  Claudia SteinerViolaine Ulmer –  Silvia Valenti — Amalia Vermell –  Laura Visentin –  Babette Von DohnanyiChing Chi Wu –  Caterina Zanca
wu chih ching - 2013 Green Square, copper / bronze / enamel / ring
Wu Ching Chih -  2013 Green Square,copper/bronze/enamel/ring
 
and the WINNERS are ………….  I premiati della IV edizione :
Liana Pattihis Necklace: Flow-Fileri Silver cable chain, enamelPremio Torre Fornello Gioielli in Fermento 2014 :
Liana Pattihis (Flow-Fileri necklace)
« per il perfetto equilibrio tra innovazione e sviluppo: per aver saputo trasformare un elemento semplice di oreficeria in un linguaggio unico e proprio.« 
Akis GoumasGioielli in Fermento 2013 – menzione speciale JOYA :
Akis Goumas (Thera, brooch)

Claudia Steiner _ brooch - paesaggio color vinaccia - prix 2014
Premio Gioielli in Fermento 2014 – menzione speciale AGC e Klimt02:
Claudia Steiner (Paesaggio color vinaccia, brooch)
« per la resa fisica del paesaggio, per l’aspetto tecnico, formale ed esecutivo, che lega concetto tecnica e tema del concorso. »
 Nicoletta Frigerio (Mediterraneo-Attraverso / Poteri e fame, spilla) - Premio Gioielli Fermento in 2014 - Special menzione KLIMT02:Nicoletta Frigerio (Mediterraneo-Attraverso/Poteri e fame, spilla)
– Premio Gioielli in Fermento 2014 – menzione speciale KLIMT02

 

 

Torre Fornello Vineyard
29010 – Ziano Piacentino
Italy
Tel: 335 8083039
website: www.agc-it.org
website: www.torrefornello.it
mail: gioiellinfermento@gmail.com

07/06/2013

EXPO ‘Ring Party » – Associazione TRA, Treviso (IT) – 8-16 Juin 2013

Ring Party
Treviso, 8 – 16 June 2013 – with AGC Italia

65 anelli in mostra

L’edizione del 2013 di Ring Party, si terrà a Treviso da sabato 8 al 16 giugno nello storico palazzo del tredicesimo secolo Ca’ De Ricchi in Via Barberia 25.
La mostra s’inaugurerà sabato 8 Giugno alle ore 18.00 con la breve relazione  » Il significato del Gioiello nella Moda » della Prof.ssa Maria Luisa Frisa Direttrice del Corso Design della Moda

Ring Party

  ring party - avec l'AGC Italia

Partecipanti:  Daniela Archiutti, Eleonora Battaggia, Silvia Beccaria, Maria Cristina Bellucci, Roberta Bernabei, Paolo Bertelli, Fernando Betto , Maura Biamonti, Adrean Bloomard, Patrizia Bonati, Luisa Bruni, Veronica Caffarelli, Monica Cecchi, Luisa Chiandotto, Katarina Cudic , Corrado De Meo, Clara del Papa, Francesca Di Ciaula, Elisabetta Duprè , Fernanda Duso,  Anna Fornari, Emma Francesconi, Maria Rosa Franzin, Nicoletta Frigerio, Francesca Gabrielli, Francesca Gazzi, Simonetta Giacometti, Lucilla Giovanninetti, Heidemarie Herb, Ute Kolar, Alba Polenghi Lisca, Angelo Lomuscio, Elvio Lunian, Letizia Maggio, Rita Marcangelo, Gigi Mariani, Simona Materi, Marco Minelli, Paola Mirai, Francesca Mo, Giancarlo Montebello, Marilena Morello, Eliana Negroni, Margareta Niel, Bernardetta Ostani, Marco Picciali, Sara Progressi, Daniela Repetto, Roberta Risolo, Maddalena Rocco, Stefano Rossi, Kika Rufino, Giulia Savino, Sara Sazo, Chiara Scarpitti, Giovanni Sicuro, Sonia Spano, Sergio e Stefano Spivach, Maurizio Stagni, Simonetta Starrabba, Yoko Takirai, Rossella TornquistBarbara Uderzo, Angelo Verga, Federico Vianello, Laura Volpi.

 HEIDEMARIE HERB ringHEIDEMARIE HERB ring

 

 

palazzo Ca’ De Ricchi
Via Barberia 25
Treviso (Italy)

21/04/2012

EXPO ‘Gioielli in Fermento 2012′ – La Vigna delle Arti, Torre Fornello (Piacenza, IT) – 22 Avril-26 Mai 2012

Gioielli in Fermento 2012

La Vigna delle Arti
22 aprile – 26 maggio 2012
inaugurazione domenica 22 aprile alle ore 17
con la collaborazione di
AGC Associazione Gioiello Contemporaneo,
Le Arti Orafe Jewellery School di Firenze
con il patrocinio di Provincia di Piacenza, Comune di Ziano Piacentino

Pinned Image

 

durante l’inaugurazione verrà attribuito il

Premio TORRE FORNELLO – Gioielli in fermento 2012  (Torre Fornello award)
Concorso aperto a orafi, artigiani del gioiello, artisti orafi, progettisti, designers, per la realizzazione ed esposizione di un gioiello ispirato al tema vitivinicolo e al racconto del vino nella suggestiva cornice della Vigna delle Arti* di Torre Fornello, Ziano Piacentino.

*La Vigna delle Arti è un progetto culturale sulle varie interpretazioni dell’arte contemporanea a cui Torre Fornello da anni dedica assoluta attenzione: a cadenza annuale più artisti vengono invitati a sperimentare, confrontarsi ed esprimersi nel contesto delle vigne che li ospita.

All’interno della Vigna delle Arti, l’esposizione Gioielli in fermento, giunta quest’anno alla seconda edizione, ed il concorso ad essa associato, stimola il racconto del vino, fonte di ispirazione per gioielli unici:
nei vini, frutto di terre piacentine, troviamo tracce di storia, scopriamo un territorio, sapore e carattere, sperimentiamo sensazioni. Eccoci di fronte a malvasia e gutturnio, l’espressione massima di queste colline.

Donna Luigia Malvasia DOC Colli Piacentini
Pratobianco Emilia IGT
Sinsäl Gutturnio Superiore DOC Colli Piacentini

tre vini, tre uve, tre colori, tre racconti, tre ispirazioni

Gli autori, con presenze da tutta Italia e dall’estero, si sono ispirati alle sfumature di questi tre prodotti dei Colli Piacentini per creare monili unici e la Giuria assegnerà nella giornata di inaugurazione della mostra, un riconoscimento alle due opere giudicate più interessanti per l’originalità e l’attinenza al tema, con particolare attenzione alla cura e al dettaglio di realizzazione e all’indossabilità di un ornamento contemporaneo.

I premi in palio sono costituiti da due posti per la partecipazione al Workshop con Stefano Marchetti nella sessione estiva presso Le Arti Orafe Jewellery School a Firenze.
Le iscrizioni sono offerte grazie a Torre Fornello e Le Arti Orafe Jewellery School, dal 1985 scuola per l’oreficeria contemporanea a Firenze.
Il workshop « Superficie in profondità nel design di gioielli – Fare a pezzi le idee, un diverso approccio al design del gioiello”, si tiene a Firenze presso la sede della scuola dal 23 al 26 luglio 2012.

Insieme ai prestigiosi premi siamo lieti di presentare la Giuria che conferirà il carattere distintivo a questa manifestazione: hanno accettato il nostro invito personalità coinvolte per professione o per sensibilità nel panorama del gioiello italiano, in un’ottica di continuità con i progetti già avviati con la Collezione permanente di arte contemporanea in essere da più di dieci anni alla Vigna delle Arti, curata dal « Laboratorio delle Arti » di Piacenza.

Presiederà lo stesso Enrico Sgorbati, titolare di Torre Fornello, nonché raffinato collezionista, coadiuvato dai giurati:
Maria Rosa Franzin – Artista orafa, Vicepresidente di AGC Associazione Gioiello Contemporaneo e Docente all’Istituto d’Arte Pietro Selvatico di Padova
Giulio Manfredi – Maestro orafo, a cui fa capo il noto brand internazionale, che da Milano e da tutto il mondo ama spesso rientrare e mantenere i legami con le terre piacentine d’origine
Carlo Giuseppe Valli – Scrittore (Vini e Miti, 2008 Ed. Cierre – premio Cesare Pavese, Il Vino nella letteratura), consulente e docente in campo enogastronomico, membro dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana
Graziano Visintin – Artista orafo tra i maggiori esponenti della « Scuola di Padova », Docente all’Istituto d’Arte Pietro Selvatico di Padova

 

Espongono gli autori:

Alessandro Petrolati Aline KokinopoulosAngelo Lomuscio Annamaria Iodice — Antonella Ferrara — Barbara Pepe — Caterina Espa — Chiara TrentinChristine RichardCorrado Demeo — Donatella Onofri — Elena Bonanomi — Elena Gentilini — Federico Vianello — Fernanda Duso — Francesca Antonello — Francesca Gabrielli — Francesca Gazzi — Gaspare Gaeta — Gianni Riva — Gigi Mariani — Giuseppina Dallanoce — Graziano BarzettiHeidemarie Herb — Joanna Kasztelan — Katarina Cudic — Lucilla Giovanninetti — Maddalena GermanoMaddalena RoccoMarco Picciali — Maria Bernardetta Ostani — Maura BiamontiMaurizio Stagni — Maximilian Czerny — Mirella Gerosa — Moshen Amin — Nicoletta Dal Vera — Nicoletta FrigerioRaffaele Irace — Raimondo De Santis — Roberta Pavone — Roberto Grimani — Rosaria Gallotti — Sheila Cuna — Silvana Farano — Simona Malvassori — Simona Negrini — Simonetta Giacometti — Valeria Eva Rossi.

rings per "gioielli in fermento"

Osservando le loro opere si potrà notare lo stimolante dialogo in fermento instaurato tra gli artisti, gli orafi e i designer di maggiore esperienza e la proposta emergente di nuovi autori.

Il Catalogo della mostra sarà disponibile in sede dal giorno di inaugurazione.

Durante l’inaugurazione sarà possibile degustare oltre ai vini protagonisti del tema del concorso, l’intera produzione dell’azienda vitivinicola Torre Fornello che spazia tra vini bianchi, rossi, fermi frizzanti e Spumanti Metodo Classico.

 

Eliana Negroni, Gioielli in …fermento, show curator
Enrico Sgorbati, Torre Fornello

 

 

 

La VIGNA DELLE ARTI
c/o Az. Agr. Torre Fornello – www.torrefornello.it
Loc. Fornello di Ziano Piacentino (Piacenza)
L’esposizione prosegue fino al 26 maggio 2012.
Orari: dal lunedì al sabato ore 10.00-12.00 / 15.00 -18.00 domenica: su appuntamento
T. 0523 861001 – Fax 0523 861638
gioiellinfermento@gmail.com
facebook Esposizione Gioielli in fermento
twitter @Jewelsinferment #awinetale

 

 

28/03/2011

EXPO ‘GIOIELLI IN… FERMENTO’ – Torre Fornello (regione di Piacenza, IT) – 2 Avril-30 Juin 2011

La Vigna delle Arti – Effervescenze 2011:
GIOIELLI IN …FERMENTO

2 aprile – 30 giugno 2011inaugurazione sabato 2 aprile alle ore 16.30

http://www.preziosamagazine.com/wp-content/uploads/2011/03/locandina-6.jpg

Dal Gioiello Modulare, ospite d`onore della Vigna delle Arti di Torre Fornello, scaturiscono i « fermenti » attivi di un selezionato gruppo di autori che dialogano, attraverso la forma del gioiello, con la generosa natura agricola e la materia pregiata dei vigneti piacentini.

catalogo a cura di Claudio Franchi

 

Espongono gli autori:

GRAZIANO BARZETTIPATRIZIA BONATI – KATARINA CUDIC – NICOLETTA DAL VERA – CORRADO DE MEOFRANCESCA DI GIAMBERARDINO – CADIA ERRE – CATERINA ESPA – NICOLETTA FRIGERIOFRANCESCA GABRIELLI – ROSARIA GALLOTTI – ROBERTO GRIMANI – HEIDEMARIE HERB  – ANNAMARIA IODICERAFFAELE IRACEALINE KOKINOPOULOSLUIGI/Gigi MARIANIELIANA NEGRONIARIEL MATIAS ORTEGASTEFANO PEDONESIALESSANDRO PETROLATIMARCO PICCIALI – GIANNI RIVA – MADDALENA ROCCOMAURIZIO STAGNI  –                 

            https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/207383_212889092056075_100000049573482_861225_4250549_n.jpg

 Eliana Negroni, coordinamento e organizzazione « Gioielli in …fermento »
Milano e Borgonovo Val Tidone, info@eliananegroni.it – T. 335 8083039 

Stefano Pedonesi
responsabile Progetto Gioiello Modulare
Lucca,
info@gioiellomodulare.com – www.gioiellomodulare.com


 



La VIGNA DELLE ARTI
c/o Az. Agr. Torre Fornello - www.torrefornello.it
Loc. Fornello di Ziano Piacentino (Piacenza)
Orari: dal lunedì al sabato ore 10.00-12.00 / 15.00 -18.00 domenica: su appuntamento
T. 0523 861001 - Fax 0523 861638 

14/06/2010

Progetto Gioiello modulare (Italia) – ter – ce n’est plus un projet c’est un COLLIER FABULEUX !

Progetto Gioiello modulare – 24 Artisti – 12 Regioni – 1 Progetto:

Progetto Gioiello modulare (Italia) - ter - ce n'est plus un projet c'est un COLLIER FABULEUX ! dans Adele SGRO (IT) 29144_1396461804109_1609157137_895321_42807_n

(Questa non è la foto definitiva, è una prova e tra qualche giorno ne posterò altre anche con visuali diverse.)(Photos de JEWELLERY DESIGN)

 

artisti :
Adele Sgrò (Calabria) – Alberto Gallingani
(Toscana) – Alessandro Petrolati  (Marche) –  Annamaria Iodice (Veneto) — Eliana Negroni (Emilia Romagna) — Enrico CaberlonFabio Corsini (Toscana) — Francesca Canapa (Veneto) — Francesca di Giamberardino (Lazio) — Francesca Gabrielli (Lazio) — Gianluca Staffolani (Marche) — Graziano Barzetti  (Marche) — Isabella Zini (Veneto) (Toscana) — Luca Cosseddu (Sardegna) — Maddalena Germano (Puglia) — Maddalena Rocco (Lombardia) — Marco Picciali (Lombardia) — Maurizio Stagni (Friuli Venezia Giulia) — Nicoletta Frigerio (Lombardia) — Raffaele Irace (Liguria) — Roberto Grimani (Lombardia) — Sabrina Bottura (Trentino Alto Adige) — Stefano Pedonesi (Toscana) — Thomas Lorenzoni (Toscana)

 

Nicoletta-Frigerio dans Alberto GALLINGANI (IT)
Nicoletta Frigerio.  “Forza-Cuore, frammenti”.
Le energie negative che impediscono il desiderio di creare insieme sono infrante da un frammento di cuore (corallo) rosso – Arg925, fusione a cera persa di ‘Materia Lunare’, corallo, frammento di Oro 750. L’artista: Artisticamente affascinata “dalle materie” sia in scultura che nelle arti applicate. La curiosità l’ha portata a sperimentare argille, metalli in fusione e lastra, vetri, pietre. 

voir articles précédents :

* Progetto Gioiello modulare (Italia) – bis – ça avance !!!!

* Progetto Gioiello modulare (Italia)

 

 

05/06/2010

Progetto Gioiello modulare (Italia) – bis – ça avance !!!!

Progetto Gioiello modulare – 24 Artisti – 12 Regioni – 1 Progetto:

Progetto Gioiello modulare (Italia) - bis - ça avance !!!! dans Adele SGRO (IT) 30224_1385498450032_1609157137_870445_1691343_n

lavorare insieme con lo spirito di condivisione del proprio sapere per creare un gioiello unico
Il gioiello modulare è nato da un’idea di un artigiano orafo lucchese,
Stefano Pedonesi, che nei giorni di svolgimento della mostra di gioielli contemporanei AGCPUNTO09 a Senigallia ha deciso di riunire un gruppo di amici/colleghi del mondo del gioiello artistico per realizzare una creazione unica.
Grazie al
gruppo “Artigiani Orafi presente sul noto social network Facebook è stato pubblicato un bando di selezione per dare la possibilità ad altri artisti al di fuori di queste amicizie di unirsi al gruppo di lavoro.
Per questo primo progetto, la realizzazione della collana modulare, sono stati selezionati 24 artisti italiani provenienti da varie regioni e con stili e lavorazioni diversi tra loro.
La collana modulare è un gioiello composto da più moduli che si possono unire, staccare, spostare a piacimento su una base di appoggio ed una volta tutti assieme formano appunto una collana perfettamente indossabile.
I partecipanti selezionati hanno a disposizione un modulo in argento che devono personalizzare con il proprio stile, unico requisito è quello di non variarne la forma perimetrale e l’attacco per la base, per il resto questo modulo può venire inciso, traforato, saldato con il materiale che si preferisce, aumentato di superficie in altezza, tutto a loro piacimento.
Il progetto si divide in 3 fasi:
1) Selezione dei partecipanti
2) Lavorazione: gli orafi selezionati ricevono il modulo base in argento su cui lavorare e che devono rispedire una volta personalizzato per poterlo assemblare con gli altri
3) Fase espositiva: la collana viene esposta durante gli eventi già confermati, altre iniziative sono ben accette e saranno prese in considerazione
Alla fine del periodo espositivo la collana verrà destinata ad una vendita di beneficenza per donare il ricavato ad una giusta causa che verrà naturalmente segnalata in questo sito.
Un ringraziamento speciale a tutti gli artisti che hanno creduto in questo progetto trasformandolo così da idea a realtà, grazie a tutti!
Stefano Pedonesi

30619_1353350046342_1609157137_803838_3069689_n dans Alberto GALLINGANI (IT)

bozza dans Alessandro PETROLATI (IT)Rendering modulo

 

VOICI LES PREMIERS « MODULES » ! :-)

Alessandro PetrolatiSabrina Bottura
Alessandro Petrolati – « Io, noi, tutti »
Sabrina Bottura – « CONfluire »

Graziano BarzettiMaddalena Rocco
Graziano Barzetti - « No drink No dreams »
Maddalena Rocco – « Hypnos »

Annamaria IodiceAlberto Gallingani
Annamaria Iodice – « Croce e Delizia »
Alberto Gallingani – « Babae »

Gianluca StaffolaniLuca Cosseddu
Gianluca Staffolani - « Filo di Arianna »
Luca Cosseddu – Casta Insula

Fabio CorsiniMaddalena Germano
Fabio Corsini – ‘Collega…ti all’unità di crisi?’
Maddalena Germano

Eliana NegroniFrancesca Gabrielli
Eliana Negroni -  A mio agio
Francesca Gabrielli – Pedalando, pedalando… ho forato

Roberto Grimani
Roberto Grimani – Acqua

 

Alessandro Petrolati - « Io, noi, tutti »
CONCETTO: Si nasce, si cresce, aimé…. s’ invecchia, coesistere è forse l’elisir di lunga vita?!  In una società terrorizzata dal “contatto” è compito dell’artista trasmettere, attraverso la sua opera, un invito alla collaborazione, al bisogno di contaminare ed essere contaminati…
MATERIALI: argento, legno, personaggi da modellismo in plastica
 
Sabrina Bottura – « CONfluire »
CONCETTO: COM FLÙERE nel significato dell’originaria etimologia latina, ovvero lo scorrere insieme per realizzare  una “cosa” che non sia finalizzata a se stessa ma che invece contenga, già nella fase embrionale,  il DNA dell’ ETICO e del SOCIALE. Con l’ esecuzione “nell’essenziale” di una tubatura dischiusa ho voluto mostrare un percorso obbligato da dentro a fuori, dall’egoismo all’altruismo.
MATERIALI: Argento, rame, alluminio, feltro
 
Maddalena Rocco – « Hypnos »
CONCETTO: L’ala di Hypnos, il dio del sonno, in argento dorato rosa reca un inserto in radice di rubino. Un frammento di specchio riflette il suo volto in modo parziale, ripreso dal basso. Gli occhi semichiusi. E’ inciso a bulino. La composizione si alterna in due direttive oblique che si contrappongono, è decentrata e lo specchio è in caduta.
MATERIALI: Argento, ala in radice di rubino molata, incisione a bulino inchiostrata
 
Graziano Barzetti - « No drink No dreams »
CONCETTO: La base in argento fuso in osso di seppia, tecnica usata nelle Marche dai primi del 1900, ottone (vasca), ferro (tubo acqua), lapis (acqua).
Una piccola fontanella di paesi di montagna. La sua freschezza, quella sua bontà bevuta dopo un’escursione in montagna. Se saranno chiuse non si potrà più sognare.
MATERIALI: argento, ottone, ferro, lapislazzulo
 
Annamaria Iodice – « Croce e Delizia »
CONCETTO: Croce: simbolo apotropaico e universale che da sempre caratterizza l’essere umano nel suo cammino per dare un senso alla fatica del vivere. Delizia: ricerca delle positività, bellezze, armonia di cui ognuno di noi non può fare a meno. La realizzazione della collana modulare rende sicuramente il senso che una buona comunione di intenti può portare alla realizzazione di autentica armonia.
MATERIALI: Argento, smalti policromi a fuoco, foglia d’oro
 
Alberto Gallingani – « Babae »
CONCETTO: Essere liberi. Costruire in automatismo creativo un gioiello è un’esperienza incredibile. Dimenticare il sapere tecnico… usare un martello… e un paio di forbici. Senza saldature. Carta. Tutto qui!
MATERIALI: Argento, oro, cartapesta

Gianluca Staffolani - « Filo di Arianna »
CONCETTO: Il modulo nasce nel mistero. Realizzare un frammento di oggetto senza sapere cosa lo avrebbe circondato ha un sapore alchemico.
Nessuno sapeva nulla di ciò che avrebbe fatto l’altro. Il fascino fu questo, lavorare senza sapere, una sorta di sottile filo che pur non conoscendoci ci ha visti impegnati per un progetto comune, una misteriosa luce che illuminava solo la meta.
MATERIALE: Argento

Luca Cosseddu – « Casta Insula »
CONCETTO: Oggetto realizzato con materiali alternativi trovati in natura, regali della terra e del mare. E’ omaggio alla essenzialità della mia isola, diversa e selvaggia, con i suoi colori, le sue trasparenze, le sue forme e i suoi misteri.

MATERIALI: Argento, rame, corno di montone e opercoli di conchiglia 

 
Fabio Corsini – ‘Collega…ti all’unità di crisi?’
CONCETTO: Nella ricerca di una immagine che potesse definire il significato di unità, ho trovato più opportuno imprimere a parole il valore di questo sentimento, che cerca di associare il lavoro e le passioni attraverso una collana costruita da ogni singolo ideatore, nel desiderio e convinzione che la cooperazione possa attribuire al gioiello un valore aggiunto.
MATERIALI: Ottone, ebano e argento

Maddalena Germano : Picture
CONCETTO: bozza, disegno, questo modulo rappresenta una piccola tela dove poter dar vita alle proprie idee. Grazie all’utilizzo del niello è stato possibile riprodurre l’effetto matita. La foglia d’oro dà un valore aggiunto a questa “bozza”, che di solito è la parte del lavoro che viene presa meno in considerazione, ma è da essa che nascono tutte le nostre creazioni.
MATERIALI: Argento, niello, foglia d’oro 

Eliana Negroni -  A mio agio
CONCETTO: Qui si sta bene – è stata la prima sensazione provata nell’aderire a questo progetto ed ho cercato di riproporla attraverso segni che preferisco. Unendo alla base d’argento l’alluminio, metallo semplice, inseguendo effetti e riflessi ottenuti con incisioni e zone a svuotatura combinata, fresature programmate a cui si sovrappongono fresature libere e interventi manuali ad effetto, zigrinature, particolari a martello.
MATERIALI: argento, alluminio 


Francesca Gabrielli – Pedalando, pedalando… ho forato
CONCETTO: Quando tutti assieme portiamo avanti un progetto importante come questo non sempre teniamo lo stesso passo e una gomma bucata, che per alcuni può essere un impedimento oltre che un fastidio, diventa invece per me lo spunto per creare ironicamente un gioco…  quindi non tutti i mali vengono per nuocere, basta prendere la vita dal lato giusto… e si riparte.
MATERIALI: Argento, pneumatico di bicicletta e strass


Roberto Grimani – Acqua
CONCETTO: L’oggetto si sviluppa intorno ai concetti di rotazione e movimento, richiamando un’idea legata all’acqua e alla vita.
Un impulso di energia interiore che non si propaga verso l’esterno ma si ricicla constantemente, sfociando in un crescendo di energia e bellezza
MATERIALI: argento, lastra di bronzo

 

artisti :
Adele Sgrò (Calabria) – Alberto Gallingani
(Toscana) – Alessandro Petrolati  (Marche) –  Annamaria Iodice (Veneto) — Eliana Negroni (Emilia Romagna) — Enrico CaberlonFabio Corsini (Toscana) — Francesca Canapa (Veneto) — Francesca di Giamberardino (Lazio) — Francesca Gabrielli (Lazio) — Gianluca Staffolani (Marche) — Graziano Barzetti  (Marche) — Isabella Zini (Veneto) (Toscana) — Luca Cosseddu (Sardegna) — Maddalena Germano (Puglia) — Maddalena Rocco (Lombardia) — Marco Picciali (Lombardia) — Maurizio Stagni (Friuli Venezia Giulia) — Nicoletta Frigerio (Lombardia) — Raffaele Irace (Liguria) — Roberto Grimani (Lombardia) — Sabrina Bottura (Trentino Alto Adige) — Stefano Pedonesi (Toscana) — Thomas Lorenzoni (Toscana)